Volnay

Volnay è uno dei villaggi più famosi ed importanti della Borgogna. Il Domaine Lafarge nasce all’inizio del diciannovesimo secolo. Da alcune generazioni custodisce e coltiva la vigna al fine di produrre vini rispettosi del Terroir di appartenenza. Oggi la proprietà si estende su 12 ettari. L’affinamento è tradizionalmente in “Fut de Chene”. Dal 1934 la produzione viene messa in bottiglia e venduta. Dal 1960 tutta la produzione è imbottigliata e comincia a varcare i confini per arrivare in tutti e cinque i continenti.

Seguendo la strada tracciata dai monaci cistercensi, qui presenti oltre mille anni fa, la sottile alchimia  tra il Terroir, il vitigno e la mano dell’uomo viene seguita e trasmessa di generazione in generazione dalla famiglia Lafarge.

Michel Lafarge da sempre pratica una coltura tradizionale (biologica). A partire dal 1997, Frèdèric Lafarge ha orientato la coltivazione della vite alla biodinamica. Questo metodo è effettivo dal 2000.

I vini sono frutto del grande rispetto della terra e dell’annata. Vini forse un po’ rudi in gioventù, sono esempi unici di bottiglie destinate a sfidare il tempo.

Dall’Aligotè allo Chardonnay per arrivare il principe dei vitigni Borgognoni. Il Pinot Noir.

Difficile raccontarli uno per uno. Tutti vivono di luce propria portando alto il blasone della Borgogna attraverso uno dei vigneron simbolo dell’intera regione. Per chi desidera scoprire la vera, vecchia Borgogna, attraverso vini di grande longevità.

 

I VINI

  • Beaune 1er Cru Les Aigrots – Chardonnay 100%
  • Volnay – Pinot Noir 100%
  • Volnay Vendanges Sèlectionnèes  –  Pinot Noir 100%
  • Volnay 1er Cru Les Mitans – Pinot Noir 100%
  • Volnay 1er Cru Clos Du Chateau Des Ducs – Pinot Noir 100%   (Monopole)
  • Volnay 1er Cru Clos De Chene – Pinot Noir 100%
  • Bourgogne Passetoutgrain “L’exception” –  Gamay 50%, Pinot Noir 50%
  • Bourgogne Pinot Noir – Pinot Noir 100%
  • Beaune 1er Cru Les Aigrots – Pinot Noir 100%